Contro le zanzare: olio essenziale di geranio

geranio

Sono la piaga di ogni estate: le zanzare. Io repello i repellenti, fervidamente sconsigliati ai bambini, e noi adulti perché invece potremmo usarli? Io non li uso, appunto, ma non lascio che le zanzare banchettino sul mio corpo. Vero è che non riesco nemmeno ad ammazzarle. L’ultimo animale che ho ucciso è stata una lumaca. Giocavo al parco con il mio cagnone e ho sentito scrocchiare sotto il mio piede qualcosa. Ci sono rimasta malissimo ed è per questo che le zanzare preferisco scansarle, anche se quando le colgo in fragrante a infilzarmi, tirare loro delle mazzate mi dà tanta soddisfazione. Oppure il repellente possiamo scegliercelo da soli così da essere certi che davvero è integralmente naturale: possiamo comprare e cospargerci di olio essenziale di gerani. Non soltanto repellente per questi insopportabili insetti, ma anche buon cicatrizzante e antisettico in caso di acne, scottature, ferite e irritazione della pelle. Migliora la circolazione e combatte la ritenzione idrica. Da un punto di vista mentale, dona sollievo in caso di affaticamento psicofisico, riporta calma e armonia. Contrasta, infine, la mancanza di autostima e le sensazioni di disagio. Per sfruttare al meglio le proprietà antizanzare, aggiungere una goccia di olio essenziale nel brucia essenze e versare qualche goccia su tende e divani. Sul corpo può essere usato mescolato a una crema, o a un olio vegetale e spalmato. E qualora, nonostante tutti questi accorgimenti, vi pungano, spezzare delle foglie di salvia fresca e sfregarle sulla puntura. Il sollievo sarà immediato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *