Training cognitivo: allenare la mente

Parlando di memoria, vi ho promesso più volte degli esercizi per allenare le capacità cognitive, valide per chi ha subito interventi chirurgici al cervello, ma anche per smemorati, anziani impigriti che vogliono rimettere in forma le proprie abilità cerebrali. Basta un allenamento di un’ora a settimana, ma se avete tempo, approfittatene anche per svolgere questi esercizi per passione o divertimento.
È importante leggere tanto, a me la neurologa richiedeva un libro a settimana. Finito, scrivere un riassunto chiaro e piuttosto preciso. Si può allenare la mente anche con la settimana enigmistica. Potrebbe sembrare triste, ma io non vedo l’ora che arrivi il giovedì per comprare il nuovo numero. Cerco di compilarla tutta. Ma è importante compilare i cruciverboni, fatto il Bartezzaghi, la soddisfazione sarà massima. Per affinare l’attenzione, e recuperare la concentrazione, risolvere le parole crociate crittografate e i trova le differenze. Buon allenamento. Almeno evitate di guardare la televisione!

Sono poi innumerevoli i giochi da scaricare gratuitamente. Io impazzisco per Nomi, città, cose, che richiede estrema concentrazione. Il classico Memory e complicatissimo, me che dà tante soddisfazioni è Wordbrain. Insomma, leggendo, sfidandosi o anche giocando, l’importante è tenere allenata la mente! Io pratico tutti questi compiti contemporaneamente, ma si può scegliere una sola attività e, chi volesse, alternarle.

Dopo sei mesi che vi esercitate, riprovare a fare il test della memoria.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. 12 Dicembre 2018

    […] le sue forme, sulla prevenzione e la ricerca. Ho iniziato a mangiare sano, a fare tanto sport, a esercitare il mio cervello a vivere sempre arzillo, vivace e arguto. Perché no, non sono immortale, siamo tutti malati […]

  2. 17 Marzo 2019

    […] il tumore io ho iniziato ad allenare il corpo con una nuova alimentazione e tanta attività fisica, la mente con la lettura e la settimana enigmistica, ma la vera novità per me è stata allenare […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *