Esce Imparare a dormire

La dottoressa B. mi ha consigliato sin dall’inizio e più volte di scrivere della mia malattia, d’altronde è il mio lavoro scrivere. Credo, inoltre, sia terapeutico perché lo fanno molti pazienti oncologici. Oltretutto La coscienza di Zeno nasce così: da un dottore (S.) che suggerisce al suo paziente di scrivere un diario per guarire dalla malattia del tabagismo. La sopravvivenza, sin dalla diagnosi, è stato il mio primo obiettivo, così ho scritto le prime impressioni appena uscita dalla prima operazione, e, infatti, l’incipit è piuttosto confuso e troppo barocco nello stile. Poi, visto che mi piace esagerare, avevo preparato delle tavole illustrative in una sorta di stile medievale. Mentre la parte illustrativa l’ho presto accantonata, soprattutto perché mi mancavano gli strumenti per realizzarla in ospedale, ho continuato a scrivere il libro e anche sul sito che ho messo in piedi in una delle mie notti insonni. Facile il titolo: Imparare a dormire. Il 10 febbraio è il mio compleanno. Antonio mi ha regalato la pubblicazione a sorpresa del libro che ha fatto correggere a un suo amico professore e scrittore. Quindi c’è una buona competenza professionale e non troverete i refusi che spesso mi scappano qui sul sito. Una bella sorpresa perché io non mi sarei mai decisa di darlo in stampa. Sto studiando come poterlo vendere online, ma credo presto potrete acquistarlo anche prenotando qui su Alimentarmente la vostra copia. Presto vi aggiorno, voi però non perdetelo!

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Sonia ha detto:

    Pre-order: Acquisto la mia copia autografata dall’autrice. Can’t wait. So

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *