Tiglio contro l’insonnia ti piglio

Non ho mai dormito bene e, soprattutto quando lavoravo molto, l’insonnia accompagnava tutte le mie notti. Non c’era soluzione alcuna: non funzionava la camomilla, la lettura di qualche testo rilassante, vedere qualche film, ogni tanto Bruno Vespa mi stronacava,ma poi per la noia spostavo la programmazione su Fuori orariol’occhio si spalancava, godeva delle immagini, mentre Vespa diventava un lontano tragico ricordo, soporifero sicuramente, ma troppo!
Con infezione e la febbre alta per quasi un anno e mezzo, accompagnata da brividi scotanti, provocata da una brutta infezione, il sonno mi veniva ad addormentare la notte. Successivamente a favorirlo sono state le massicce dosi di farmaci, in particolare mi allettano gli antidolorifici per il mal di testa, più quotidiano ancora dell’insonnia. Alcuni farmaci letteralmente mi schiacciano sul guanciale e così un pochino ho iniziato a dormire, come se fossi drogata. Mi sono risvegliata l’11 settembre 2018 quando ho perduto la mia più cara amica e non è stata di nuovo insonnia implacabile. Non riesco a dormire da quasi un mese, fino a che mia mamma mi ha accompagnata comprare la camomilla in erboristeria, perché io degli infusi non ne voglio sapere. La ordino, poi penso al passato, con camomilla, melatonina, latte e miele, tutti inutili sonniferi, eccetto uno farmocologico che mi avevano passato una notte in ospedale per avermi vista disperatamente sveglia. Così ho preferito provare con il tiglio, che usualmente uso per sedare la tosse, ma stavolta come sedativo dell’intera persona. E il tiglio funziona!Nelle foglie e nei fiori di tiglio sono presenti flavonoidi, cumarine, oli essenziali, mucillaggini, tannini e zuccheri, che svolgono azione rilassante sul sistema circolatorio, provocandone un abbassamento della pressione e per questo impiegato per combattere insonnia, tachicardia, nervosismo e mal di testa, dovuto a stati d’ansia e di stress.

Va preparato lasciando in infusione per circa 5-10 minuti un cucchiaio di tiglio in foglie in una tazza di acqua bollente.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *