Biscotti di batata e mandorle, senza zuccheri aggiunti, senza uovo e senza burro

Biscotti di batata
Biscotti di batata

Dopo un improvvisato menù di Pasqua, inaspettatamente piaciuto anche ai più golosi, proponiamo un’altra ricetta di semplice realizzazione che prevede la preparazione di un dolce totalmente privo di zuccheri aggiunti ed edulcoranti, perfetto per Lei.

E mentre Lui ri-cucina una torta alle carote e mandorle, impiegando questa volta anche della farina di mandorle che ha reso il composto più soffice e dall’aspetto “narciso”, Lei prepara i biscotti per la colazione. Come? Facilissimo: dosare nella stessa quantità una purea di batate (le patate dolci, per intenderci) e farina di mandorle. La purea di batate si ottiene, facendo bollire la batata in acqua e, una volta cotta, senza privarla della buccia, passandola nel frullatore a immersione. Amalgamare bene il composto e stendere sulla teglia da forno. Infornare a 160° per 40 minuti. Una volta cotto, togliere il composto e tagliarlo in rettangoli. Lasciare raffreddare e… I biscotti sono pronti!

 

 

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Daniela scrive:

    Buongiorno volevo sapere come mai fine primavrra inizio estate, non trovo i la Batata,ho chirsto nei supermercati Bio , mi hanni risposto che in questo periodo non è la wtagione adatta .
    Ma non è una pianta perenne?

    • Michela Piccione scrive:

      Buongiorno Daniela,
      è difficile recuperare la batata soprattutto nei negozi bio perché non si tratta di un prodotto che nasce naturalmente nelle nostre terre, ma di un tubero importato soprattutto dall’Asia. Ma se ha un venditore bio di fiducia, provi a chiedere se può procurargliele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *