Altro giro altra corsa… in tandem

tandem

Saranno i pessimi maestri, sarà la poca applicazione dell’alunna, ma io in bici non ho rimparato ad andare. Tuttavia mai demordere e così Antonio (uno dei cattivi maestri) ha pensato di darmi una spinta e una marcia in più letteralmente guidandomi. In tandem. La nuova testa rossa potrebbe aiutarmi a tenermi in equilibrio, sfruttando quello altrui. Una cosa è certa: finalmente pedalo, ma l’autonomia è un’altra cosa… E poi, a breve, io che raramente ho scroccato passaggi, rifacendomi durante questo lungo anno, potrò legalmente tornare a guidare. Mi sarebbe andata peggio prima del gennaio 2011, quando bisognava aspettare 2 anni per riprendere in mano un volante, ma nel Natale del 2010 è arrivata la sorpresa per cui anche l’Italia si è allineata alla Direttiva dell’Unione Europea 112/09, che ha ridotto a un periodo di un anno senza ulteriori crisi la “sospensione” della patente, come spiega Ettore Beghi, presidente della Lice (Lega italiana contro l’epilessia):

Non per la possibilità di tornare a guidare rinuncio a imparare ad andare in bici… Poi in due ci riesco pure 😉

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 8 novembre 2014

    […] Domenica la giornata si fa più impegnativa e “atletica”: il festival prevede la pedalata contro le mafie (alle ore 10) che seguirà l’itinerario corso Lodi, viale Omero, via San Dionigi, […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *