Fuorisalone 2014: la Fabbrica del Vapore cresce Green Utopia

Quella di Piero della Francesca era una metafisica geometria mossa da un circolo di marmoree colonne corinzie. L’utopia che cresce invece oggi alla Fabbrica del Vapore in via Procaccini chiede di tornare a un verde distrutto dal cemento.

Green Utopia è il progetto del Fuorisalone 2014 più vicino al nostro stile  che innalza una città fatta di terra, piante e natura. Il salotto è arredato più con piante che da mobili; i tubi dell’acqua che alimentano un acquario sembrano alberi di colore; cupole sacre intrecciano ramoscelli e Posti di vista 11*, un laboratorio di ricerca e sperimentazione, privilegiato per chi voglia approfondire e riflettere durante la settimana del Mobile.

Tutte le installazioni si vedono con gli occhi e annusano con il naso. Per la bocca si può raggiungere il vicino Public Design Festival che in porta Garibaldi serve succhi spremuti da una ciclista e altre prelibatezze per noi di Alimentarmente proibite… A voi scoprirle, dunque, insieme con la ricca programmazione della Fabbrica del Vapore!

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 12 aprile 2014

    […] fino alla Fabbrica del Vapore di via Procaccini a vedere un’Utopia verde ergersi reale. Noi lo abbiamo fatto, potete farlo anche […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *