Sabato 26 ottobre 2014 cambio dall’ora legale all’ora solare

cambio ora

Ritornare ai tempi della natura: il prossimo fine settimana, nella notte tra sabato 25 e domenica 26 ottobre 2014 bisogna spostare le lancette degli orologi un’ora indietro, perché torna in vigore l’ora solare. Usciamo dunque dall’ora legale una convenzione, propria non soltanto del nostro Paese, che consente di sfruttare la luce naturale delle belle stagioni e al fine di generare un considerevole risparmio energetico. Proprio per questo fine, la pensò nel 1784 Benjamin Franklin, inventore del parafulmine,  ma in Italia entrò in vigore per la prima volta soltanto nel 1916, quando la Grande guerra rese necessario risparmiare e fu adottata definitivamente 1965 per far fronte a un periodo di crisi energetica. Terna, operatore di reti per la trasmissione dell’energia, spiega il risparmio energetico garantito con l’introduzione in primavera dell’ora legale così:  “Ciò è dovuto al fatto che i mesi di aprile e ottobre hanno giornate più “corte” in termini di luce
naturale, rispetto ai mesi dell’intero periodo. Spostando in avanti le lancette di un’ora, quindi, si ritarda l’utilizzo della luce artificiale in un momento in cui le attività lavorative sono ancora in pieno svolgimento. Nei mesi estivi come luglio e agosto, invece, poiché le giornate sono già più lunghe rispetto ad aprile, l’effetto “ritardo” nell’accensione delle lampadine si colloca nelle ore serali, quando le attività lavorative sono per lo più terminate, e fa registrare risultati meno evidenti in termini di risparmio di elettricità.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 24 ottobre 2014

    […] minuto. E, mentre l’autunno inizia a farsi sentire e le giornate si accorciano per il ritorno dell’ora solare, si allunga la lista degli eventi del fine settimana da non perdere a Milano. Visto che il piatto […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *