Il vino bianco aumenta il rischio di melanoma

alcohol

Il vino bianco aumenta il rischio di contrarre tumori alla pelle. La rivista Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention ha pubblicato uno studio che dimostra che coloro che sono soliti bere un bicchiere e mezzo di vino al giorno, aumentano esponenzialmente il rischio di contrarre un melanoma sul busto e sulle parti meno esposte alla luce solare del 73%, rispetto ai non bevitori. Ma non soltanto il melanoma, anche il cancro del fegato, del colon, del retto e del seno circa per il 3.6% dei casi sono attribuibili all’alcol. Questo avviene perché l’etanolo contenuto nell’alcool, metabolizzando può diventare acetaldeide, un composto chimico in grado di distruggere il DNA. Più pericoloso il vino bianco rispetto a quello rosso per motivi non chiari.  Rossi e bianchi, infatti, contengono la stessa quantità di acetaldeide, ma il rosso ha antiossidanti che ne  abbassano la quantità. Per questo anche il Codice europeo anticancro “prescrive” l’astemia.  E se ogni tanto si volesse bere in compagnia, provate le nostre bevande non alcoliche…Domani la ricetta del caffè (s)corretto!

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 13 dicembre 2016

    […] il vino può  nuocere alla salute, l’olio extravergine di oliva combatte i chili di troppo e il tumore al seno. Campione di ricerca […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *