Di Fazio contro il tumore a tavola

carrello-spesa

Un alro libro che evidenzia il rapporto tumore-alimentazione: Alimentazione e tumori: «Mangiare bene per sconfiggere il male» della dottoressa Maria Rosa Di Fazio (responsabile del servizio di Oncologia Medica – Day Hospital e Ambulatorio del centro SH, Health Service di San Marino). Tesi di fondo del volume è che il glutine in eccesso minaccia il sistemo immunitario. E l’uomo di oggi ne mangia enormi quantità: dai biscotti della colazione alla pizza la sera con gli amici.  accetta invece rispetto alla dieta che vi suggerisce Alimentarmente in dosi minime (tanti grammi quanti il peso di chi la mangia) la carne, una volta alla settimana e mai grigliata. E le uova che ci danno l’labumina.
L’80% del sistema immunitario lo cura l’intestino che, quindi deve funzionare nel migliore dei modi. Spazio larghissimo, pertanto alle verdure e a cibi freschi, naturali, lavorati il meno possibile dall’uomo, che abbiano viaggiato poco e che siano sempre di stagione. La frutta sì, ma mai dopo i pasti e soprattutto dopo cena, perché apporta troppi zuccheri. “Quindi – riassume Di Fazio – rivoluzionate il carrello della spesa, eliminando il più possibile cibi e bevande industriali. Il 90% di quanto c’è sugli scaffali è del tutto superfluo. O ci fa male. E ai bambini ne fa di più, perché le basi di un adulto sano (o malato) si costruiscono nei primissimi anni”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *