Lasagne vegane

lasagne-vegan

Una persona che non mangia carne e derivati, o che deve seguire la dieta di Lei, deve rinunciare a deliziose lasagne al forno? Assolutamente no: i piaceri della tavola non sono inaccessibili per chi segue diete, soltanto all’apparenza limitanti. Si scopre, infatti, un mondo nuovo, fatto di ingredienti che possono facilmente clonare i classici, ma mettendo in tavola piatti più salutari, leggeri ed “etici”. E altrettanto buoni, se non di più. Inoltre, improvvisare in cucina dà soddisfazione.

Ma arriviamo al dunque, perché la preparazione richiede il suo tempo, quindi, se ai fornelli si è in due è meglio.

Ai fornelli Lei e Lui

chef-lui-lei

Preparazione della besciamella d’avena

Ingredienti
1/2 litro di latte d’avena, senza zuccheri aggiunti*
2 cucchiai e mezzo di farina integrale
2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
sale integrale e noce moscata qb

  • Preparare il cosiddetto “roux”, mettendo in un pentolino preferibilmente antiaderente l’ olio di oliva su cui spolverare sopra la farina integrale. Fare rosolare su fuoco, mescolando velocemente finché il composto non assume un colore rossiccio: roux, appunto.
  • Quando l’impasto risulta omogeneo e senza grumi, aggiungere il latte d’avena poco per volta, continuando a mescolare. 
  • Aggiungete il sale integrale e la noce moscata, continuando a cuocere e mescolare fino a quando la consistenza della besciamella non sarà soddisfacente.

*L’avena è un cereale da cui è possibile ottenere un ottimo latte vegetale. Al momento dell’acquisto, accertarsi che sia privo di zuccheri aggiunti e ricavato da materia prima non raffinata.

Preparazione della pasta in casa senza uova e farina di grano khorasan

Ingredienti
500 gr di farina di grano khorasan o saragolla**
300 ml di acqua tiepida
2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
sale integrale qb

  • Disponete la farina a montagna, formando un buco al centro dove versare i liquidi e il sale.
  • Impastare energicamente gli ingredienti, riversando la farina verso l’interno.
  • Quando la pasta risulta liscia e omogenea, lasciare riposare in frigo per circa due ore, per far sì che la pasta si stenda più facilmente.
  • Dividere l’impasto in più parti e, dopo averle schiacciate con il palmo della mano, passatene ciascuna più volte nella macchina per fare la pasta, diminuendo a ogni passaggio lo spessore della sfoglia.

**La farina di grano khorasan non è raffinata, quindi trattiene tutte le sue qualità nutritive e può sostituire la tradizionale farina di grano duro utilizzata in molte ricette tipiche.

La strana coppia – che non ha voglia di faticare troppo – la pasta l’ha comprata già pronta, verificando con attenzione sull’etichetta, che le farine non fossero raffinate. Come sugo, ha scelto di frullare grossolanamente un mix di funghi, cotti in padella con un pizzico di sale. Integrale (sia mai).

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. 5 agosto 2014

    […] così questo dolce, a seguito di un assaggio. Stavo preparando della besciamella vegan per condire lasagne vegan con lenticchie. Avendo ospiti a pranzo, l’ho fatto: ho assaggiato la besciamella e mi è […]

  2. 25 novembre 2014

    […] glutine. Risulta inoltre molto più digeribile delle altre besciamelle vegan. La preparazione è la stessa: dopo aver preparare il “roux“, emulsionando in un pentolino preferibilmente […]

  3. 21 dicembre 2014

    […] così questo dolce, a seguito di un assaggio. Stavo preparando della besciamella vegan per condire lasagne vegan con lenticchie. Avendo ospiti a pranzo, l’ho fatto: ho assaggiato la besciamella e mi è […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *