2014 tra decadenza e dimenticanza

Le feste proprio non mi piacciono. Soprattutto quelle che cadono nel periodo natalizio. San Silvestro è fantastico soltanto in Fantozzi e più precisamente nel primissimo, che mostra quanto i capodanno organizzati in locali o simili siano truffe per brindare in compagnia con pessimi cenoni, panettoni e spumanti a cifre esorbitanti. E alla mezzanotte bum buuuum buuuuuuum, trenino, un po’ di Carrà per fare l’amore da Trieste in giù, o rimanere a bocca asciutta, trombette, baci (il primo a un uomo o porta sfiga), abbracci, buon capodanno, che il 2015 sia un anno di felicità. Oppure uno mette Rai3 per godersi due ore di Blob a partire dalle ore 23.15. Titolo del puntatone dello scorso anno 2013 tra decadenza e decadanza, che noi riproponiamo per il nuovo storpiandolo in 2014 tra decadenza e dimenticanza: ecco cosa riteniamo sia meglio cada in oblio e cosa le istituzioni dimenticano. Clicca  nell’immagine sotto per scorrere il nostro Blobbone sul 2014.

BlobnonMente

BlobnonMente

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 5 gennaio 2015

    […] dai menù ha tolto il prosciutto cotto (come da codice europeo anticancro in cui – nonostante il ministero della Salute se lo fosse dimenticato – si raccomanda di evitare il consumo di insaccati), e ridotto la presenza di carne da 12 a 8 […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *