Cotolette vegane di sedano rapa

IMG_0315

Mia mamma me le faceva di melenzane, ma la” mela insana” è proibita nella nostra dieta, quindi rivisitiamo la ricetta della mamma sostituendo la melanzana con il sedano rapa. Una radice veramente brutta a vedersi, durissima da sbucciare, ma profumatissima e dal sapore altrettanto intenso, ma raffinato. Con la primavera si inizia a reperire dal fruttivendolo o dal contadino.

Ingredienti
• 1 grosso sedano rapa
• 1 uovo
• 4 cucchiai circa di farina integrale
• 8 cucchiai circa di pangrattato integrale
• 3-4 tenere foglioline di salvia
• olio di girasole spremuto a freddo qb per ungere una padella antiaderente
• sale marino integrale

Pelare il sedano rapa, tagliarlo a fettine spesse circa mezzo centimetro – facendo attenzione a non tagliarsi, quindi sbollentare le fette in acqua salata per circa due minuti, sgocciolare e asciugare parzialmente. Passare le fettine di sedano nella farina, leggermente bagnata, infine nel pangrattato mescolato la salvia tritata finemente (a piacere anche altre erbe). In un tegame scaldare olio, per friggere le fettine facendole dorare da entrambe le parti. Sgocciolare bene e asciugare su carta assorbente da cucina. Salare. È possibile alternativamente cuocere le fette di sedano rapa al forno e possibilmente senza aggiungere olio, ma rivestendo la teglia con carta forno per non farle attaccare.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *