Cosa provoca il consumo di zucchero

588837

Vi ho scritto qualche giorno fa di come sia facile per un bambino contrarre una dipendenza da zuccheri. La ragione sta nel meccanismo che il glucosio innesca nel sangue, comportandosi davvero come una droga. Lo zucchero contenuto nelle merendine, chiamato carboidrato semplice, si trasforma rapidamente in glucosio nel sangue, così i livelli aumentano. Aumenta il desiderio di assumere zucchero, perdendo così il controllo. Il cervello vede anche questo composto come ricompensa, il che fa continuare a volerne di più: il consiglio è quello di spezzare l’abitudine, per abituare il corpo a non bramarlo. Il corpo ha bisogno di spostare il glucosio dal sangue e nelle cellule per trovare l’energia di cui ha bisogno per affrontare la giornata, e i rapidi cambiamenti glicemici dovuti a una cattiva alimentazione faranno in modo che il cervello spinga a desiderare dolci o caramelle per alzare i livelli di zucchero. Bisognerebbe dunque cercare di seguire una dieta equilibrata, che non causi picchi glicemici. Per spezzare il meccanismo, quando si ha voglia di uno snack, è MEGLIO privilegiare frutta, da consumare in ogni caso MODERATAMENTE, verdure A VOLONTÀ, che contengono ugualmente carboidrati semplici ma sono certamente più sani, ricchi di fibre e proteine.
Inoltre, gli alimenti ricchi di zuccheri innalzano i livelli di zucchero nel sangue e il nostro corpo reagisce facendo salire i livelli di infiammazione che causano l’acne nei giovani, o malattie più gravi negli adulti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *