Allenarsi a casa

FB_IMG_1533546382445.jpg

Ad agosto chiude anche la palestra, abbandonandoci alla pigrizia proprio nel momento di maggior bisogno per mantenersi in forma.  Ma col caldo andare in palestra è insopportabile e la fatica sembra moltiplicarsi a dismisura in proporzione inversa alla voglia di andare a spaccarsi di sudore. tuttavia è importante mantenersi in forma, soprattutto perché quando si è in vacenza è facile mangiare fuori a cena più volte alla settimana e mangiare fuori porta a tanti sgarri e tanti dessert. Quindi non rinunciate ad allenarvi e organizzatevi per praticare esercizi tonificanti nella camera d’albergo, dell’airB&B, o nel salotto di casa. Si chiama Tabata ed è l’allenamento casalingo.Potrete anche “costruirvi” i vostri attrezzi da palestra, così da non doverli portare in viaggio. Per i pesi, riempire delle bottigliette d’acqua vuote con sabbia o ghiaia. Allo stesso modo riempire calzini lunghi di sabbia per ottenere delle cavigliere Usare il bastone della scopa per gli esercizi alla schiena,

Iniziare sempre con un riscaldamento veloce che potrebbe consistere in una marcia sul posto unita a uno step che potreste effettuare sfruttando un gradino o comunque un’alzata.

Alla fine di ogni allenamento fare Stretching per non avvertire il giorno dopo alcun dolore muscolare. Questo è un Tabata lievemente poco micidiale per l’integrità cardiovascolare, utile per rassodare gambe e glutei. Comunque è importante non sforzarsi mai oltre le proprie capacità.

Dopo la tonificazione di gambe e glutei, pensate agli addominali

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *