Il paniere Istat apre a vegetariani e veg

istat

Lo stile di vita degli italiani cambie e il paniere dei prezzi al consumo Istat, riferito all’anno 2017, introduce  preparati vegetariani e vegani per il calcolo dell’inflazione. Lo vuole il cambio delle abitudini alimentari: Eurispes ha, infatti, registrato che quasi 8 su 100 italiani non mangiano carne e pesce e quasi la metà nemmeno latte e derivati. L’80,4% privilegia prodotti di stagione, mentre neanche il 35% acquista frequentemente prodotti biologici. E nel 2017 i prodotti veg hanno generato un fatturato di 357 milioni di euro. Questo significa che, nonostante gli sfottò, gli italiani sono sempre più attenti alla salute a tavola.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *