Ci vuole sale nella vita

sale y flor
sale y flor

Che lo zucchero sia bandito del tutto è chiaro, ma che dire del sale?

Ne assumiamo quanto ne serve mangiando gli alimenti non alterandoli.

Ma ci sono due punti fondamentali da tenere in considerazione: evitare cibi conservati sotto sale. Aggiungerne un massimo di 5 grammi al giorno, cioè un cucchiaino. Difficile dunque farne un uso corretto, ma il buon senso sta nel dosarlo al minimo. È importante anche saper scegliere il sale giusto:

il sale iodato, cui è aggiunto dello iodio, è pensato per andare incontro all’ipertiroidismo, per chi abita lontano dal mare.

Il sale migliore è il sale marino integrale.

Per sostituirlo si possono usare preparazioni come il gomasio(fatto di sesamo- ricco di calcio – e sale).

Evitare il dado da brodo che contiene il glutammato. Classificato come E620, è un esaltatore di sapidità, il quale può provocare vari disturbi, come cefalee, ipertensione e nausea. Quindi il dado è meglio farselo da soli, oppure usare il miso, ma a fine cottura, altrimenti gli enzimi che contiene se ne vanno.

Ricetta del gomasio

Lavare e scolare in un colino 12 cucchiai di semi di sesamo, tostarli quindi in una padella, meglio se di ghisa. In un mortaio pestare i semi con un cucchiaino di sale marino integrale. I semi rotti sprigioneranno in modo maggiore le loro proprietà: essi sono ricchi di acidi grassi polinsaturi, di ferro, magnesio, zinco, fibre, fosforo, vitamina B1 e calcio. Il sesamo protegge contro l’osteoporosi. Il gomasio è ottimo per gratinare i piatti.

Ricetta del dado vegetale

Ingredienti

ortaggi:100 gr di carote,100 gr di cipolle,100 gr di pomodori maturi

erbe aromatiche: 25 gr di basilico, 15 gr di salvia, 20 gr di rosmarino, 40 gr di sedano

100 gr di sale marino fino integrale

Lavare bene e asciugare le verdure e le erbe aromatiche. Tritarle e aggiungere il sale fino marino integrale. Conservare in frigorifero dentro vasetti di vetro. Qualora ci sia scappata la mano e la quantità di prodotto sia abbondante, è possibile congelare.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 2 maggio 2017

    […] attenti a non consumarlo eccessivamente. Il sale può essere sostituito da altri condimenti come il gomasio, che uno si si dovrebbe preparare a casa propria utilizzando – secondo la ricetta di Marco […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *