Lo Yoga di coppia aiuta il malato di cancro

yogacats_00

Me lo hanno raccomandato fin da quando ero bambina di fare yoga per risolvere i miei problemi posturali, ora per avere un aiuto in più contro il tumore. Ma da giovane,soltanto l’idea di dover stare a piedi scalzi inorridiva l’igienista che tuttora è in me, poi la pigrizia (ci sono le calze antiscivolo!) ha avuto la meglio. In realtà ci ho provato con Lui a fare qualche sessione di Ashtanga yoga fai da te,ma ho rischiato di rimanerci secca. Non fa affatto per me che sono snodabile come un tronco di marmo. Ma rimane sempre in me un desiderio recondito di praticarlo, possibilmente in forme meno faticose dell’hastanga. Ho cercato di coinvolgere pura i miei amici nel fare Yoga della risata, ma mi hanno riso in faccia. Oggi ho letto su Repubblica di uno studio statunitense presentato al Palliative and Supportive and Care in Oncology Symposium di San Diego che ha dimostrato che l’antica disciplina indiana rallenta il deterioramento della funzione respiratoria nei pazienti in radioterapia. E, se praticato insieme a un familiare o a una persona vicina al malato, aumenta anche il benessere di quest’ultimo, facilitando il suo ruolo di caregiver. 47 coppie, costituite ognuna da un paziente con tumore del polmone non a piccole cellule e dal suo caregiver, molto spesso il coniuge. Entrambi sono stati inseriti in un programma di 12-15 sedute di Hatha Yoga che ha previsto tre lezioni a settimana. Alla fine del trattamento, il 96% di tutti i partecipanti ha dichiarato di aver trovato l’intervento “molto utile” e i ricercatori hanno riscontrato miglioramenti clinicamente e statisticamente significativi: sia delle funzioni respiratorie e del benessere psicologico dei pazienti, sia condizioni fisiche e della predisposizione dei caregiver. Lo yoga può essere curativo perché riallinea mente e corpo. E niente: ci laveremo bene i piedi dopo la seduta.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *