Lo zucchero in etichetta

nozucchero

L’etichetta riserva sempre grandi fregature. Una su tutte è la dicitura senza zuccheri. Magari tra gli ingredienti non compare lo zucchero, ma, a guardar bene tra gli ingredienti,  compaiono zucchero di canna, destrosio, malitolo, sciroppo d’agave, melassa, fruttosio, mais. Diffidate:lo zucchero resta zucchero, a prescindere dalla sua provenienza,  che sia estratto dalla frutta o dalla barbabietola o dal mais non fa alcuna differenza dal punto di vista energetico; ciò che certamente cambia è l’indice glicemico, ovvero la capacità di aumentare dopo il pasto la glicemia (il glucosio ad esempio ha un indice glicemico più alto del fruttosio), che invece è quello che a noi interessa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *