Rimedi macrobiotici per febbre leggera

febbre-bassa-rimedi

Con il cambio di stagione è facile ammalarsi, quindi come abbiamo già fatto per l’estate, vi proponiamo alcuni rimedi macrobiotici per sconfiggere i malanni di stagione. Ci si sarebbe dovuti preparare già con la fine dell’estate, eliminando il più possibile la frutta dalla dieta. Ma se ormai è tardi, in sintesi, è importante armonizzarsi con l’ambiente esterno, adeguandosi alle temperature. Nell’alimentazione evitate di mangiare cibi crudi e preferite cotture lunghe, come vi abbiamo già anticipato. L’autunno è inoltre il tempo delle radici. Su tutte, quella di loto e lo zenzero sono due alleati da tenere sempre in casa per la loro efficacia. Ma ve ne parleremo prossimamente, non appena le testeremo, visto che i primi raffreddori sono già arrivati a Lei che, dopo il ciclo radioterapico, ha le difese immunitarie abbassate.
Quando la febbre non supera i 37 gradi è possibile preparare la crema di riso, un toccasana per situazioni anche più complicate di facile preparazione: bollire per circa due ore in 7 tazze di acqua  una tazza di riso integrale e una prugna umeboshi. La mela verde acerba grattuggiata con tutta la buccia aiuta anche per problemi intestinali e dello stomaco. E, per finire, il decotto di daikon fresco. Ne bastano due cucchiai grattuggiati da far sobbollire in due tazze di acqua fino a che il succo non si è dimezzato. Anche il tofu fa abbassare la temperatura, preparando un impiastro con zenzero e farina bianca da applicare esternamente.
Qualora la febbre sia alta o non si abbassa, consultate il medico.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 16 ottobre 2014

    […] c’è voluta più di una settimana per testarne l’efficacia, è bastata, infatti, una sola assunzione per verificare che sì, la radice di loto contro il […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *