I cereali integrali legateli a legumi e derivati

legumi

Nell’alimentazione macrobiotica è utile ad ogni pasto mangiare un cucchiaio di legumi perché aumentano il senso di sazietà, aiutando a dimagrire, e, grazie al loro alto contenuto di fibre, rallentano l’assorbimento degli zuccheri comunque presenti nei cereali integrali, anche se in dosi fortemente minori rispetto a quelli raffinati. Chi non fosse abituato a mangiarli deve tuttavia introdurli nella dieta in modo graduale, masticandoli bene e a lungo. Sono una ricchissima fonte di proteine vegetali e contengono una quantità bassa di grassi esclusivamente insaturi. Quelli freschi in commercio sono piselli, fave, alcuni tipi di fagioli (come i borlotti, proprio di questo periodo). Non consumate quelli già cotti in lattina, che può rilasciare sostanze tossiche all’alimento, come il bisfenolo A, e a volte contengono zucchero. Meglio preferire quelli secchi da lasciare in ammollo secondo le indicazioni.

Per togliere la tossicità si consiglia di lasciare i legumi ammollo con alga kombu, che agisce come depurativo naturale dell’intestino e si dimostra utile per chi soffre di fermentazioni naturali. L’alga non va mangiata, quando messa in ammollo o a bollire con i legumi, ma deve essere buttata, proprio perché assorbe tutte le tossicità. Ogni legume contiene proprietà specifiche importanti: la soia, la più proteica, migliora il funzionamento dei reni e le condizioni del sistema circolatorio. Secondo Legumes and soybeans: overview of their nutritional profiles and health effects, il consumo di legumi previene malattie cardiovascolari, l’osteoporosi e alcuni tipi di cancro, come quello alla prostata.

Con i legumi non si preparano soltanto ottime zuppe, ma anche vellutate, focacce, purea, in insalata e persino budini!

Potrebbero interessarti anche...

7 Risposte

  1. 21 luglio 2014

    […] cotta al barbecue. Premesso che alle proteine animali è meglio preferire quelle vegetali, ossia i legumi, di cui abbiamo già parlato la scorsa settimana, ma – quando siete sicuri della provenienza e […]

  2. 22 luglio 2014

    […] il consumo di carne rossa e in scatolette, cui preferire le proteine vegetali provenienti da legumi e derivati o il pesce. Quindi, oggi vi propongo la cosiddetta “carne dei poveri”, ossia la […]

  3. 4 agosto 2014

    […] dopo portata, vi abbiamo portato alla frutta che, insieme alla verdura, contiene sostanze dimostrate […]

  4. 12 agosto 2014

    […] legumi […]

  5. 17 novembre 2014

    […] di quelli raffinati, mantenendo nel chicco tutte le proprietà nutrizionali. La combinazione con i legumi, garantisce un sufficiente apporto energetico alle cellule, ma contemporaneamente rallenta […]

  6. 5 dicembre 2014

    […] (mazzancolle al vapore) o carne bianca (pollo alla portoghese). Da accompagnare con  verdure e legumi. Un menù soltanto all’apparenza povero, quello delle popolazioni più povere del pianeta è, […]

  7. 5 gennaio 2015

    […] abbondantemente cereali integrali, legumi,verdure e […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *